Lo scopo della la Fondazione, come è dettato dalla volontà del fondatore e dallo Statuto, è quello di promuovere lo sviluppo della cultura in Milano ed in Italia attraverso tre attività:

1-Favorire l’istruzione e la cultura degli studenti meritevoli iscritti agli Atenei milanesi e dei laureati meritevoli che lavorano in questi Atenei attraverso assegnazione di borse di studio o premi.
Durante gli anni la Fondazione ha sperimentato varie modalità di erogazione di borse cercando di coprire le carenze più rilevanti nel nostro sistema formativo. Ha indirizzato fin da subito l’attenzione alla formazione dei laureati più meritevoli aiutandoli nel periodo post-laurea che è il più delicato per lo sviluppo di una proficua attività scientifico-culturale.

Questa attività è ora svolta attraverso l’assegnazione di tre tipi di borse:

Borse di dottorato, triennali, destinate a studenti meritevoli di ambo i sessi che siano risultati vincitori, nel biennio precedente il bando di un concorso, di un posto di dottorato di ricerca, con sede amministrativa presso una delle Università milanesi, senza borsa di studio.
Borse di studio post-dottorato, annuali, destinate a dottori di ricerca che intendano proseguire l’attività di ricerca nell’ambito di un Dipartimento, Istituto, Centro o progetto di ricerca di una Università milanese.

L’importo delle borse è equiparato a quello di borse analoghe erogate dalle Università pubbliche.
I requisiti e le modalità per l’assegnazione delle borse sono definiti nei bandi deliberati dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione.
I bandi riportano, volta per volta, le modalità specifiche del concorso, i posti messi a concorso ed l’importo delle diverse borse.

2-Incoraggiare l’attività scientifica conferendo ogni cinque anni un premio alla migliore opera dell’ingegno di giovani studiosi in qualsiasi ramo della scienza pubblicata nel periodo da autore italiano. Il Consiglio di Amministrazione delibera ogni cinque anni il tema generale di ricerca nel cui ambito attribuire il premio e l’ammontare del premio.

3-Destinare, secondo le residue attività di bilancio, somme di denaro per provvedere agli Istituti di istruzione superiore di Milano mezzi scientifici e tecnici per la ricerca o la pubblicazione di pregevoli opere di studenti o neolaureati. La fondazione non ha dato corso finora a questa attività in quanto le ristrettezze di bilancio non lo hanno permesso, considerando anche che la pubblicazione di un lavoro è normalmente prevista nei finanziamenti ricevuti per compiere la ricerca.


Privacy Policy

info@fondazionefratelliconfalonieri.it